di Margherita Sarli

L’accoglienza di Matera e la sua voglia di farcela non si è sopita con il lockdown delle ultime settimane e c’è chi é pronto a “rimboccarsi” le maniche in questa ripartenza incerta. E’ il caso del Cam, il
Consorzio Albergatori Matera che, insieme a Teamwork e ad IgersMatera, ha lanciato l’iniziativa “Matera sorride”.

In concreto, le strutture hanno adottato un manuale per la sicurezza degli ospiti e dei dipendenti, redatto dalla Teamwork, società leader nel settore della formazione e della consulenza turistica ed alberghiera ed esporranno inoltre un “bollino” con la stessa dicitura “Matera sorride” per testimoniare agli ospiti l’adozione di protocolli adeguati e condividere con loro un sentimento di tranquillità. Parallelamente, assieme alla grande community Instagram di IgersMatera, il Cam lancerà un contest fotografico per promuovere la città.

L’idea infatti, é quella di lavorare sulla destinazione e non tanto sulle singole strutture, per sostenere la forte concorrenza che ci si attende. Piccole mosse che vogliono essere solo l’inizio di “un percorso di ritorno alla normalità” per “guardare al futuro” con positività, nonostante ad oggi il governo nazionale non abbia intrapreso alcuna azione di sostegno.

I dettagli dell’iniziativa sono stati presentati oggi in una conferenza stampa dai presidenti vicari del CAM, Giacinto Marchionna e Sergio Palomba, Mauro Santinato, presidente di Teamwork, e Stefania Clemente, in rappresentanza di IgersMatera. “Mai prima d’ora – è stato detto – si era verificato un tracollo del turismo mondiale dinanzi al quale è necessario reagire”. E Matera con il Cam lo sta facendo, investendo in formazione e comunicazione. Con qualche ingrediente in più: la tenacia ed il coraggio di chi ci crede.

Ultime News

Write a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *