Scalda i motori il Matera Film Festival. Sono infatti aperte le iscrizioni alla prima edizione  che si terrà dal 17 al 19 settembre 2020 nella città dei Sassi.

Tre le sezioni competitive in cui è articolato:

1. MFF LONG: Concorso Internazionale aperto ai lungometraggi di finzione

2. MFF DOC: Concorso Internazionale aperto ai documentari

3. MFF SHORT: Concorso Internazionale aperto ai cortometraggi.

Come si evince dal sito www.materafilmfestival.it, dove è consultabile il regolamento completo, al festival è possibile iscrivere opere di qualsiasi genere e nazionalità, girate in qualsiasi formato video, prodotte e completate dopo il 1° gennaio 2018. Le iscrizioni si chiuderanno il prossimo 10 agosto 2020.

Diversi i premi che saranno attribuiti dalle giurie ufficiali, col supporto di Camera Service Group, service di produzione digitale per cinema e televisione, partner della manifestazione.

Dopo la proiezione del film diretto da Alessandro Piva, “Santa Subito”, primo evento speciale del Matera Film Festival tenutosi lo scorso dicembre, la prima edizione del MFF si sarebbe dovuta svolgere in questo mese di giugno ma l’organizzazione della manifestazione ha dovuto annullare tutti i progetti  a causa della pandemia da Covid-19 e ha deciso di posticipare le date al prossimo settembre e di proporre l’edizione 2020 in forma abbreviata e con una modalità che coinvolgerà sia i cinema e le piazze all’interno dei Sassi dove si terranno le proiezioni, sia la rete web, che proporrà in streaming parte del programma del festival.

“Nonostante il cambio di programma dovuto alla pandemia da Covid-19, il Matera Film Festival vuole continuare ad avere tra i propri obiettivi quello di essere un “animatore territoriale” e di comunità permanente, capace di offrire appuntamenti culturali durante tutto l’anno”. – dichiarano Annarita del Piano e Dario Toma, presidenti rispettivamente delle associazioni Camera con vista e Making-of, promotrici del festival.

Il Matera film festival “è un progetto audace e visionario. Un percorso nato dalla tenace volontà di diversi cineasti lucani, che con le loro associazioni hanno voluto puntare sulla città di Matera quale vetrina per mettere in mostra la settima arte nelle sue diverse declinazioni” dichiara Nando Irene responsabile marketing del festival. “Attorno a questa idea le associazioni Making-of e Camera con vista hanno accolto i favori della Cineteca Lucana che si è impegnata a sostenere il festival in questo viaggio nel Cinema”.

Il Matera Film Festival è ideato, promosso e organizzato dall’associazione di promozione sociale Making-of in collaborazione con l’associazione culturale Camera con vista. Il comitato organizzativo del festival è composto da: Anna Rita del Piano, Dario Toma, Nando Irene, Silvio Giordano, Giuseppe Mattia, Maria Vittoria Pellecchia, Maria Cappiello.

Ultime News

Write a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *