Arriva la prima grande, storica vittoria della “Matera del calcio a 5″ nel campionato di Serie A, a fronte di una maiuscola prestazione dei ragazzi allenati da mister Lorenzo Nitti, in quel della Tensostruttura di Viale dei Sanniti. Nonostante le pesanti assenze di Well e di Isiodoro (infortunatosi nelle battute inziali della prima frazione di gioco), contro il CDM Genova finisce 6 – 3 per i biancoazzurri, nell’esordio casalingo valido per la seconda giornata della massima competizione nazionale, con un “Super Santos” sugli scudi che decide di prendere la squadra in mano proprio nelle fasi “clou” dell’ostica contesa, deliziando i (pochi, causa Coronavirus) presenti con un mix di tecnica e qualità che fanno del suo personale repertorio le armi migliori

Sul parquet di V. dei Sanniti va in scena una partita molto divertente, a tratti dura e dai ritmi altissimi, nella quale le due formazioni si sono affrontate a viso aperto, senza mai risparmiarsi.

Una vittoria meritata da parte di capitan Cesaroni e compagni che portano così di fatto il Cmb Matera a 4 punti in classifica dopo due giornate.
Il prossimo appuntamento sarà ancora una volta in quel di Matera, con i lucani che ospiteranno, in un match quasi “proibitivo”, gli abruzzesi dell’Acqua e Sapone, principale candidata alla vittoria del campionato.

Come però è solito dire in casa Cmb Matera: “in campo si scende sempre per conquistare l’intera posta in palio”, specialmente sul parquet amico della Tensostruttura, che si vorrà rendere vero e proprio fortino inespugnabile. Sarà dunque un’altra grande partita dalle mille emozioni, vero e proprio banco di prova che preannuncia un grande spettacolo.

Antonio Esposito

Website:

Ultime News

Write a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *