A MATERA TORNA IL SONIC PARK

Placebo, Mason, Sfera Ebbasta e tanti altri dal 15 al 30 luglio

Il conto alla rovescia per la seconda edizione del Sonic Park, a Matera, è ufficialmente iniziato.

Tra qualche ora la Cava del Sole tornerà a popolarsi col pubblico delle grandi occasioni per una raffica di 8 concerti che, dal 15 al 30 luglio, porteranno sul palco alcuni degli artisti di punta di questa stagione, insieme ad alcuni nomi internazionali davvero importanti, per un festival che – ancora una volta – si dimostra trasversale musicalmente e anagraficamente.

Dopo l’apertura in grande stile con Mika (sabato 15 luglio) e i Placebo (16 luglio, coi Planet Funk di spalla!), sarà la volta di Lazza (18 luglio), che con Sirio – il suo ultimo disco – ha eguagliato Vasco Rossi per la permanenza al primo posto nelle vendite, e poi del re della trap Sfera Ebbasta, già sold-out da settimane.

Domenica 23 luglio la scena è tutta di Nick Mason. Il batterista dei leggendari Pink Floyd – dopo il successo al festival gemello di Stupinigi (TO) lo scorso anno – riproporrà i pezzi – e con essi la psichedelia – di “A saucerful of secrets”.

Chiusura col botto, nella terza e ultima settimana di Sonic Park Matera, con la tripletta MorandiTananaiArticolo 31.

Il Gianni nazionale, con tutta la sua energia senza età e una superband composta da 13 musicisti, arriverà a Cava del Sole il 25 luglio, seguito il 28 da Alberto Cotta Ramusino (Tananai all’anagrafe, ndr) e il 30, per il gran finale, da J-Ax e dj Jad pronti a rinverdire i grandi fasti degli anni 90.

Dopo i concerti, tutti al museo: il Museo nazionale di Matera ha infatti riservato un biglietto ridotto a tutti gli spettatori del Sonic Park.

Questo bel festival è un gioco di squadra guidato da AC Phoenix e Fondazione Reverse, che lo producono, sostenuti da Comune di Matera e patrocinato dalla Provincia di Matera e dalla Regione Basilicata, in collaborazione con i partner territoriali Matera Welcome Cava del Sole David Sassoli.